Strategia Martingala: Come funziona la roulette, come funziona e come usarla

Casa " Strategia Martingala: Come funziona la roulette, come funziona e come usarla

Questa strategia è nota come strategia Martingala. In questo documento vi spiegherò come funziona matematicamente e discuterò se sia consigliabile o meno utilizzarla. Forse conoscete la roulette, avendola vista nei film o avendola giocata personalmente. È un gioco di casinò molto popolare.

E il motivo è fondato: i giocatori lo amano perché è facile da giocare e il margine della casa è ragionevolmente ridotto. I casinò accettano questo margine relativamente basso perché sanno che si tratta di un gioco basato sulla fortuna, che rende il loro margine facilmente quantificabile.

Il funzionamento prevede che si possa scommettere sui colori, su categorie di numeri (come i pari o i dispari, alti o bassi), su un gruppo di numeri (come 1, 2, 3) o su singoli numeri (come il 5). I numeri sono etichettati da 1 a 36, di cui 18 rossi e 18 neri. Pertanto, le quote per queste 50 scommesse sono semplicemente due.

Come vincere una scommessa da 50 dollari

Se si scommettono cinquanta dollari, si può ottenere un ritorno di cento, con un profitto di cinquanta dollari, oppure perdere i cinquanta dollari. Le quote riflettono la probabilità di vincita. Quindi, se scommettete su singoli numeri, come ad esempio sul 5, la vostra probabilità sarà di 36. Sembra abbastanza corretto, vero? Beh, non proprio. C'è un altro numero, il 37°, ed è il numero zero.

E se finisce sullo zero, nessuna puntata, sia che sia stata piazzata sul rosso, sul nero o su uno qualsiasi dei numeri compresi tra 1 e 36, inclusi. In questo caso la scommessa sarebbe naturalmente persa, a meno che non si sia puntato proprio sul numero zero. È così che il banco o il casinò ha un vantaggio. Supponiamo che si scommetta sul rosso, dove le probabilità sono troppo alte, o c'è una vincita di uno a uno.

Ora, invece di una probabilità di vincita del 50, supponendo che ci siano solo 36 numeri, ci sono solo 18 numeri rossi e 19 numeri non rossi, in questo caso, con lo zero in più. Pertanto, le probabilità di vincita sono ora 18, oltre 37 o 48,6%. Non sembra molto corretto. Quindi, come possiamo usare la Martingala per manipolare le statistiche e aumentare le nostre possibilità di vincita.

Come vincere una scommessa da 50 dollari

Strategia Martingala: Come iniziare a usare la roulette per vincere la prima scommessa

La martingala è una strategia che consiste nell'aumentare le dimensioni in modo metodico, raddoppiando dopo una scommessa perdente e fermandosi dopo aver ottenuto una vincita. Vediamo come funziona con. Un esempio. Diciamo che ho 150 dollari dal resto del mio stipendio e ne porto 150 al casinò per scommettere alla roulette seguendo la strategia Martingala. Per la mia prima scommessa, punterò 10 su uno dei circa 50 eventi.

Come iniziare a utilizzare la roulette per vincere la prima scommessa

Ad esempio, scommettere sul rosso, sul nero, sui numeri alti e sui numeri pari. Ora, l'importo in dollari è importante: 10 è esattamente 1 su 15 del mio intero bankroll, perché il mio intero bankroll è di centocinquanta dollari. Quindi, punterò dieci dollari. Se iniziassi con un bankroll di trecento dollari, allora inizierei con una puntata di venti dollari.

Questa proporzione è importante perché ci permette di sostenere un processo di martingala a quattro fasi, che è quello che ci fa ottenere le 93 probabilità di vincita. Quindi, per la mia prima scommessa, 18 dei 37 risultati possibili sono rossi, il che mi farà vincere la scommessa. Ciò equivale a 18 diviso 37, ovvero 48,6 probabilità di vincita.

Come perdere la prima scommessa

Ricordate che il numero totale sulla ruota della roulette non è 50, bensì 18 numeri rossi, 18 numeri neri e una casella zero in più che rappresenta il margine della casa. Il risultato rimanente, con una probabilità di 19 su 37 (o 51,4%), comporterebbe una perdita della nostra puntata. Se la prima puntata è vincente, la strategia della martingala ci consiglia di fermarci. Con una scommessa di dieci dollari, guadagneremmo dieci dollari e incasseremmo.

E se perdiamo la prima scommessa? Nessun problema, possiamo semplicemente raddoppiare la puntata successiva. Questa volta punteremo 20 dollari, il doppio di prima. Anche in questo caso, possiamo scegliere qualsiasi evento che abbia una probabilità di verificarsi di 18 su 37.

Ad esempio, possiamo puntare di nuovo sul rosso o selezionare un altro risultato, come i numeri bassi (da 1 a 18), poiché non c'è correlazione tra il primo e il secondo evento. Tuttavia, per semplicità, supponiamo di continuare a puntare sul rosso. Questa volta abbiamo il 48,6% di probabilità di vincere. In tal caso, la strategia martingala ci consiglierà di fermarci.

20 Meno 10 perdite da questa scommessa

Pertanto, da questa scommessa $20, otterremo un profitto di $20. Tuttavia, abbiamo subito una perdita di $10 dalla prima scommessa. Quindi, il nostro profitto netto è $20 meno $10, ovvero $10. Anche se c'è il 51,4% di probabilità di perdita, non si tratta del rosso o di qualsiasi altra cosa su cui abbiamo scelto di scommettere. In questo caso, abbiamo perso due giri, ma non c'è da preoccuparsi.

Raddoppiamo ancora una volta, questa volta puntando il doppio dell'importo scommesso in precedenza. Quindi, invece di $20, punteremo $40. Anche in questo caso, le probabilità di vincita sono del 48,6%. Secondo la strategia della mining girl, dovremmo fermarci. Di conseguenza, otteniamo un profitto di $40 da questa scommessa, che copre la perdita di $20 dalla scommessa precedente e la perdita di $10 dalla scommessa precedente.

Pertanto, il nostro profitto netto è ancora una volta $40 meno $20 meno $10, ovvero ancora $10. In caso di perdita, che ha una probabilità del 51,4%, incasseremo. In questo caso, non ci sarebbe alcun problema a raddoppiare ancora una volta con il rimanente $80.

Come fare soldi in perdita, risparmiare denaro, risparmiare denaro, risparmiare denaro

Se si centra la probabilità di vincita di 48,6%, si ottiene un profitto di ottanta dollari. Questo copre le perdite di quaranta dollari, venti dollari e dieci dollari delle scommesse precedenti, lasciando un profitto netto di dieci dollari.

Pertanto, l'unica situazione in cui perdiamo denaro è se perdiamo quattro di queste scommesse di fila. La probabilità che ciò accada è 51,4% elevato alla potenza di quattro, ovvero solo 6,95%. Ciò significa che la probabilità di vincere è pari a 1 meno questo numero, ovvero 93,05%.

Con una probabilità di vincita del 93,05%, potete essere sicuri di lasciare il casinò con una vincita nella maggior parte dei casi. Tuttavia, non consiglio questa strategia. Sebbene possa sembrare promettente, c'è un altro strato di matematica dietro di essa che ne dimostra l'insuccesso. Nel caso in cui perdiamo, non perdiamo solo dieci dollari, ma veniamo completamente spazzati via.

Calcolo dell'EV

Quanto valore atteso ci si può aspettare se si agisce in questo modo nel lungo periodo?

Dopo aver perso dieci dollari, venti dollari, quaranta dollari e ottanta dollari, con una perdita netta di centocinquanta dollari, possiamo calcolare il valore atteso per determinare quanto valore possiamo aspettarci da questa scommessa nel lungo periodo. Il nostro valore atteso è calcolato come 93 volte 10 (positivo) meno 6,95 volte 150 dollari (negativo).

Purtroppo, il valore atteso risultante è negativo, il che indica che questa scommessa non sarà redditizia nel lungo periodo. Ciò dimostra che non siamo in grado di superare il margine del casinò. Al contrario, abbiamo solo aumentato artificialmente le nostre possibilità di vincita, lasciandoci però esposti a potenziali perdite significative.

È molto simile a scommettere, per esempio, su Nadal come avversario al primo turno degli Open di Francia, dove le probabilità di vincere sono molto alte, ma si guadagna una somma molto piccola rispetto a quella che si può effettivamente perdere. Quindi, cosa si può fare per battere il casinò?

Come battere il casinò

Se siete eccezionalmente intelligenti, potreste pensare di emulare i matematici che utilizzano la fisica per prevedere la traiettoria di una palla e calcolare il suo probabile punto di atterraggio sul campo da gioco. Tavolo da roulette subito dopo il rilascio. In alternativa, potreste seguire le orme di Phil Ivey, uno dei migliori giocatori di poker, che ha utilizzato l'edge sorting per individuare le sottili variazioni sul retro delle carte da gioco e ottenere un vantaggio.

Tuttavia, è fondamentale considerare il rischio che comporta. Sebbene Phil Ivey abbia inizialmente ottenuto vincite significative, alla fine ha dovuto affrontare un divieto di gioco e un'azione legale, con conseguente restituzione dei suoi guadagni. È importante notare che il tentativo di battere il casinò non è una strategia praticabile.

Chris Shan
AutoreChris Shan

In qualità di scrittore e giocatore esperto, il nostro esperto di gioco d'azzardo fornisce informazioni sicure sui casinò Lightning Roulette.

it_ITItalian